sabato 28 aprile 2012

C'è grossa #crisi... allora #riuso con EggDrop!

E' un periodo nero questo, e più o meno tutti stiamo cercando di capire come ridurre le spese quotidiane, tagliare il superfluo.

Ma perché allora non ridare vita alla roba che magari teniamo chiusa in armadi e cassetti rivendendola, o perché no, regalandola? Quello del riuso è sempre stato uno dei miei concetti guida. Trovo assurdo buttare via oggetti che possono essere riparati o comunque riutilizzati per altri scopi, o al limite riusati da qualcun altro.

Per favorire l'incontro tra domanda e offerta arriva EggDrop, un mercatino dell'usato virtuale, una sorta di ebay peer-to-peer. Con le app per iOS e Android in pochi secondi possiamo mettere in vendita qualunque oggetto, corredato di breve descrizione, foto scattata dallo smartphone e geolocalizzazione del venditore. Il punto di forza di EggDrop è infatti quello di favorire lo scambio di oggetti tra persone vicine geograficamente, a kilometro zero. Oltre agli annunci di vendita, è possibile anche metterne altri di ricerca per specifici oggetti.

EggDrop nasce a Londra, e in Italia è ancora poco conosciuto. Diventa fondamentale dunque che l'uso della piattaforma si diffonda il più possibile, per sviluppare un mercato dell'usato ricco di offerte.

Il video qui sotto spiega il funzionamento di EggDrop in soli 30 secondi. Che aspettate allora a deporre le vostre uova?